Visualizzazioni totali

sabato 27 giugno 2015

Pizzo rinascimento per tovaglia d'altare

Voglio farvi vedere un.... non saprei come definirlo... un gioiello? Si forse è la parola giusta, ma vi mostro solo un assaggio! Si tratta del pizzo Rinascimento per una tovaglia d'altare, fatta da due signore, Maria e Rosaria, nel lontano 1965/66, cioè circa 50 anni fa. È alto 50 cm e lungo 250 cm. Abbiamo dovuto staccarlo dal tessuto che era ormai logoro ed anche il pizzo necessita di numerose riparazioni, dovute probabilmente al naturale logorìo, ma anche alla imperizia di chi lo ha stirato in tutti questi anni. Ora sto cercando, con molta attenzione di recuperarlo e poi lo attaccherò ad una nuova tovaglia. Che ne dite? A me piace moltissimo, perchè è di una perfezione unica. Appena la tovaglia sarà pronta vi mostrerò la foto di tutta la tovaglia.




7 commenti:

Teresinha ha detto...

Esse trabalho vai ficar muito bonito, depois de restaurares o precioso bordado antigo.
Obrigada pela visita e comentário deixado no meu blog.
Fico muito contente por gostares do vestido e gosto que o copies para a tua netinha. É só diminuir algumas malhas e carreiras. Depois irás mostrar a foto!
Beijinhos

Mughetti Fresie e Tuberose ha detto...

Una vera e propria opera d'arte...
Nadia

elisabetta ha detto...

Grazie Teresinha e Nadia per i vostri commenti!

Lolla ha detto...

rimango sempre senza parole quando mi capita di vedere queste espressioni di vero talento.... davvero, dobbiamo fare in tutti i modi affinché queste tecniche non si perdano!!!!!!

elisabetta ha detto...

Grazie Lolla, anche io la penso come te e mi dispiace di non conoscere le due sorelle autrici di questo pizzo, perchè una è molto anziana e una... non c'è più. E detesto invece quelle persone e gruppi che sono gelose delle loro tecniche e non le insegnano e così finiranno per scomparire, come fanno le esperte del punto Teulada, che è bellissimo, ma conosciuto da pochissime persone.

Anonimo ha detto...

ma viste le misure non potrebbe essere un fondo di un camice di un sacerdote? Io sono un sacrestano e quelle sono le tipiche misure di un fondo importante di un camice

elisabetta ha detto...

Si, caro Anonimo, si tratta proprio del pizzo di una cotta di un sacerdote che l'ha regalata alla parrocchia.

 
Statistiche